Torna a Eventi FPA

Speakers

Maria Laura Mele

Mele

Phd in psicologia cognitiva, psicologa psicoterapeuta, svolge attività di ricerca applicata in ambito di design e sviluppo di nuove tecnologie d’interazione. Le sue pubblicazioni, consultabili su http://www.independent.academia.edu/MariaLauraMele, esplorano le seguenti aree di interesse: interazione individuo-tecnologia ed esperienza sistemica dell’utente, eye-tracking per la ricerca in psicologia; tecnologie d'interazione alternative per le disabilità sensoriali, comunicazione aumentativa e alternativa.

Questo relatore nel programma congressuale

giovedì, 26 Maggio 2016

09:30
11:30

USABILIA. Cose mirabili dell'usabilità per i siti e i servizi online delle pubbliche amministrazioni[co.42]

E' disponibile la registrazione integrale del convegno su FPAtv

E’ una PA digitale che viola il diritto all’informazione, che incrementa il digital divide cognitivo, che eroga servizi online "iatrogeni", quella che non pone la progettazione e la valutazione dell’usabilità e della user experience al centro del proprio impegno di miglioramento nella gestione dei siti e dei servizi web. L’avvio dello SPID e del Pin Unico per l’accesso ai servizi delle PA, rendono questo impegno ancora più indispensabile e strategico. A favorirne l’effettività della sua attuazione contribuiscono gli strumenti e le esperienze maturati all’interno del GLU, il Gruppo di Lavoro per l’Usabilità, che opera ormai da quasi quattro anni presso il Dipartimento della funzione pubblica e che si avvale di expertise avanzate in ambito universitario e della ricerca, di funzionari pubblici e di esperti di settore.  Di particolare rilievo su questo terreno è la collaborazione del GLU con il Laboratorio di Valutazione della Qualità dei Servizi Multimediali presso l'ISCOM del Ministero dello Sviluppo economico, amministrazione capofila del progetto “PA ++” realizzato con le Università di Perugia e di Bari. Tali iniziative, progetti di ricerca ed esperienze sul campo in corso dentro e intorno al GLU, costituiscono gli elementi “mirabili” che l’occasione convegnistica vuole valorizzare con il confronto e la discussione.

Torna all'elenco dei Relatori