Torna a Eventi FPA

Speakers

Claudio Gaetano Distefano

Distefano

Claudio Gaetano Distefano, ingegnere, lavora presso l'Agenzia per l'Italia Digitale nell’Area Pubblica Amministrazione – Servizio Finanziari e Contabilità. Effettua il coordinamento del gruppo di lavoro di competenze istituzionali relative al progetto fatturazione elettronica PA. Fra le sue attività specifiche il supporto, l'assistenza e l'indirizzo alle Amministrazioni soggette agli obblighi di cui al DM 55/2013 ai fini degli adeguamenti richiesti ed il monitoraggio dello stato di avanzamento generale del progetto fatturazione nella Pubblica Amministrazione. In collaborazione con Anci e la fondazione IFEL effettua per gli enti locali attività di formazione e supporto in materia di fatturazione elettronica, Sistemi informatici dei servizi contabili e Finanziari effettuando webinair, workshop e seminari in aula nonché attività di sensibilizzazione sui temi della digitalizzazione verso le PMI e Pubblica Amministrazione.

Questo relatore nel programma congressuale

martedì, 24 Maggio 2016

11:45
13:30

La Fatturazione Elettronica B2B[fc.04_1]

Appena “messa a terra” la Fatturazione Elettronica verso la PA fa subito capolino anche la Fatturazione Elettronica B2b, quella “tra imprese”. In realtà le imprese tra loro possono fare Fatturazione Elettronica da molto tempo: perché allora si parla tanto di Fatturazione Elettronica B2b?  Perché dietro a questo rilancio c’è una leva tanto attesa quanto intrigante e nuova, nel nostro paese: un sistema di incentivi che premia chi fa Fatturazione Elettronica B2b con opportunità di sburocratizzazione.

Quali incentivi concretamente verranno proposti? Qual è il modello pensato per potervi accedere? Si tratta di un’innovazione che contribuirà ulteriormente alla crescita culturale digitale nelle relazioni clienti-fornitore oppure è solo un timido inizio? Sarà uno stimolo forte per portare in digitale, dopo le Fatture, anche Ordini, DDT, pagamenti, ecc.?
 
E non dimentichiamoci che questa innovazione normativa si accompagna anche alla digitalizzazione dei corrispettivi digitali nel B2c. A quanto pare, i dati delle Fatture e degli Scontrini si stanno finalmente liberando dalla carta dei documenti che fino a ieri li tenevano imprigionati, per dare vita a veri e propri flussi di dati strutturati. Di conseguenza, la trasformazione digitale avanza anche nel B2b e sta entrando prepotentemente nelle logiche – di imprese e PA - con cui gestire le relazioni verso clienti e fornitori.

 

Torna all'elenco dei Relatori