Torna a Eventi FPA

Speakers

Andrea Gelao

Gelao

Laureato in marketing e comunicazione.  Ha approfondito gli studi in "Azione locale partecipata e sviluppo urbano sostenibile" (IUAV); in "Corporate Citizenship – Strategie integrate di responsabilità d’impresa" (Fondaca); ha frequentato il CAST, la prima scuola di Partecipazione della Regione Puglia.

Dal 2004 svolge attività di libera professione (#Conetica) a supporto di organizzazioni pubbliche e private, per l’Ideazione e Realizzazione di Strategie e Strumenti per l'Innovazione Sociale Sostenibile e Collaborativa. Facilitatore esperto a supporto dei processi decisionali collaborativi, di co-progettazione e animazione territoriale.

Collabora con varie amministrazioni pubbliche. Tra le esperienze più recenti, si è occupato della progettazione e della reazlizzazione della Scuola di Comunità - Peucetia Lab nei Comuni di Casamassima, Turi e Sammichele di Bari.
Ha collaborato con FormezPA come referente territoriale su vari progetti di Capacity Building per la PA, nei quali il tratto caratterizzante è stata la partecipazione collaborativa con le PA e i territori.
E’ parte del Consiglio Direttivo dell’Associazione Learning Cities.

Questo relatore nel programma congressuale

martedì, 24 Maggio 2016

15:00
18:00

L’intelligenza della città partecipata: competenze, risorse e regole per l’innovazione urbana.[co.50]

La città ‘intelligente’ produce nuovi bisogni e differenti modalità di interazione con cittadini e stakeholders, lavora su strumenti amministrativi che aprono alla co-gestione di spazi e alla necessità di nuovi servizi, riflette sulle condizioni e le soluzioni a supporto dei processi innovativi in corso. In questo passaggio si sperimentano nuovi modelli di governance delle città e dei quartieri che accelerano i processi di innovazione, ma lasciano aperte molte questioni rispetto alle quali la riflessione va spostata su un piano sovra-comunale e non più solo locale.

Competenze e servizi digitali, Risorse e sostenibilità, Amministrazione collaborativa: sono i tre temi che verranno discussi all’interno dei Tavoli di Lavoro con l’obiettivo di passare dalle singole esperienze e sperimentazioni a proposte di valenza nazionale che siano da rivolgere al Governo oppure possano coinvolgere e interessare la rete dei comuni italiani.

Ai Tavoli di lavoro saranno invitati a partecipare assessori, dirigenti ed esperti.

Per partecipare, scrivere a smartcities@anci.it  presentandosi  e motivando la propria richiesta e  indicando nell'oggetto: "L'intelligenza della città partecipata".

 

Torna all'elenco dei Relatori