Torna a Eventi FPA

Speakers

Loredana Quaranta

Quaranta
Laureata in Chimica presso l’Università degli studi di Padova, ha conseguito il Master di II livello in “Salute e Sicurezza” presso la Facoltà di Ingegneria Nucleare dell’Università Sapienza di Roma. Qualificata progettista in: sistemi di gestione per la sicurezza, sistemi di gestione ambientale, sistemi di gestione qualità, SA8000 (Social Accountability) nonché Auditor per la sicurezza. Esperta in sicurezza antincendio: diploma CFPA (Confederation of Fire Protection Associations) Europe. Alta formazione in Behavior-Based Safety (BBS).
Si occupa di prevenzione nei luoghi di lavoro.
 
Membro del gruppo di lavoro: “Qualità dell’aria” nell’ambito delle commissioni tecniche UNI. Membro del comitato per la definizione di “procedure standardizzate per la valutazione del rischio” nell’ambito dei lavori della Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro. Membro del gruppo di lavoro “Education of future engineers-cooperation with universities” dell’ISSA (International Social Security Association) - section on machine and system safety. Membro della Sezione “Education and Training for prevention” dell’ISSA. Short term expert al progetto di gemellaggio tra Italia ed Egitto “Organisational Modernization of the occupational health and safety (OHS) management system”- Twinning Project EG-07 AA SO 07, 2008/2010.
Attività di progettazione, erogazione e gestione di corsi di formazione relativi al rischio chimico, fisico, al fattore umano, a tecniche di negoziazione, di formazione e comunicazione e ai sistemi di gestione per la sicurezza. Progettazione dei percorsi formativi per RSPP/ASPP ai sensi del D.Lgs. 81/2008 e relative docenze.
Membro del consiglio del corso di perfezionamento: “Management della sicurezza sul lavoro”, Università degli studi Roma Tre, Dipartimento di Economia, attività nata nel 2009 e tuttora in corso, nonché docente.
Coautrice delle Linee di indirizzo: “Sistema di gestione della salute e sicurezza per i lavori in appalto nella cantieristica navale–SGSL appalti CN” nell’ambito delle attività previste dall’accordo INAIL- Fincantieri, 2011.
Autrice di numerose pubblicazioni.
Relatrice a congressi nazionali ed internazionali, convegni e corsi di aggiornamento.

 

Questo relatore nel programma congressuale

mercoledì, 25 Maggio 2016

16:00
17:00

Il rischio organizzativo: analisi e benefici sul benessere dell’elemento umano[ws.63]

La gestione del rischio organizzativo e dell’elemento umano che compone l’organizzazione prende in considerazione una serie di parametri, oggettivamente misurabili, rilevabili anche nella gestione delle risorse umane, nell’ergonomia e nello studio del fattore umano e nello stress lavoro-correlato. Considerare l’individuo come componente dell’organizzazione ai fini della tutela della salute e sicurezza sul lavoro (SSL) e del welfare, nei suoi tre aspetti di risorsa umana, ergonomico e di componente di un sistema, consente di approcciarsi alla problematica del benessere organizzativo in modo complessivo ed esauriente.
 
Differenti modalità gestionali, lacunose dal punto di vista partecipativo, conducono spesso a errate percezioni che, a loro volta, sono in grado di causare comportamenti insicuri e, infine, danni a persone e beni. In questo seminario, sarà illustrato un sistema in via di sperimentazione (Human Management Sistema per la Salute e Sicurezza sul Lavoro – HMS-OHS) che integra i sistemi di gestione per la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro (SGSL) con la gestione del rischio organizzativo e dell’elemento umano nelle organizzazioni per la SSL. Saranno presentate le novità rispetto ai SGSL e gli indicatori di prestazione necessari per “misurare” gli aspetti organizzativi con impatto sulla SSL e sull’organizzazione per la SSL al fine di realizzare l’allineamento tra obiettivi aziendali e obiettivi di SSL.

Torna all'elenco dei Relatori