Torna a Eventi FPA

Speakers

Benedetta Mattoni

Mattoni

Laureata in Architettura U.E. e attualmente Dottoranda presso Il DIAEE (Dipartimento di Ingegneria Astronautica, Elettrica ed Energetica) alla “ Sapienza” Università di Roma.  Si occupa di diverse tematiche nell’ambito della fisica tecnica:  il suo percorso di ricerca è tendenzialmente focalizzato sull’illuminotecnica indoor ed outdoor (integrazione luce artificiale/luce naturale, progettazione e gestione ottimizzata degli impianti dal punto di vista del risparmio energetico e del comfort visivo) e sulle Smart Cities, sia dal punto di vista metodologico/ progettuale, sia dal punto di vista applicativo in termini di Smart Lighting e Smart Building. E’ autrice di lavori pubblicati su riviste e congressi ed ha partecipato come relatrice a convegni, seminari  e workshop nazionali ed internazionali sia nell’ambito dell’ illuminazione che delle Smart Cities. E’ stata docente incaricato presso il Corso Universitario di Perfezionamento “Smart Cities and Communities: progettazione e gestione della città orientata al benessere” A.A.2012-2013 e A.A.2013-2014.  A settembre 2015 Ha partecipato al Climate KIC PhD Summer School “On the way to a low-carbon city – The case of Valencia” ed il suo progetto è risultato vincitore.

Questo relatore nel programma congressuale

martedì, 24 Maggio 2016

16:00
18:00

Sapienza per la città intelligente Smart community Vs Smart City: un processo di condivisione di contenuti, conoscenze, tecnologie e progettualità, forme e modi dell’agire sociale per le città del futuro.[ws.91]

La partecipazione e il coinvolgimento dei cittadini, delle imprese, delle istituzioni sono elementi imprescindibili per la realizzazione di qualsiasi smart city, in quanto quest’ultima si costruisce su un territorio nel quale i problemi e le esigenze specifiche devono trovare risposte flessibili e dinamiche attraverso una programmazione che coniughi innovazione, progettazione e condivisione dal basso con infrastrutture e strategie di sistema.

Nel seminario il binomio Smart Community Vs Smart City verrà declinato, in alcuni dei suoi aspetti, attraverso la presentazione di differenti esperienze maturate dal DIAEE (Dipartimento di Ingegneria, Astronautica ed Energetica) nelle quali gli elementi di partecipazione, condivisione e integrazione hanno accompagnato percorsi progettuali, di innovazione tecnologica e culturale, di consapevolezza e integrazione: in particolare

  • La progettualità: il progetto SC2 per lo smart campus Sapienza (B. Mattoni)
  • Le esperienze: la campagna Trenoverde 2016 di Legambiente (A.Minutolo)
  • L’innovazione: il sistema HOPES per il monitoraggio diffuso (L. Gugliermetti)
  • Gli strumenti: Smart Gates and Smart Data Center (M. Masè)
  • I processi formativi: progettualità europea e formazione (M.Boriello)
  • Il crowdsoursing data: il progetto RECIPE per la città resiliente (A.Casoria)
  • La partecipazione organizzata: la visione del X Municipio di Roma (F. Coppola)

Torna all'elenco dei Relatori