Torna a Eventi FPA

Speakers

Mario Nobile

Nobile

Direttore Generale per i Sistemi Informativi e Statistici del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Mario Nobile è laureato in Ingegneria Civile e ha un Dottorato di ricerca in Ingegneria dei Trasporti. La sua carriera nel settore della pubblica amministrazione lo ha portato a ricoprire diversi ruoli dirigenziali nell’ambito progettazione e pianificazione territoriale e dei servizi informatici, inclusi programmi di sviluppo della banda larga nel territorio.  Nel 2010 è entrato a far parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dove si è occupato inizialmente di programmi di riqualificazione urbana e politiche abitative, per poi passare alla gestione e manutenzione dei beni immobili delle sedi centrali, delle tecnologie (anche informatiche) di supporto e della razionalizzazione logistica. Parallelamente agli incarichi nella pubblica amministrazione, ha avuto anche ruoli accademici: dal 2001 al 2011 è stato Docente a contratto presso la Facoltà di Architettura dell’Alma Mater - Università degli Studi di Bologna ed ha all’attivo numerose pubblicazioni. Dal 2015, nel corrente incarico, ha coordinato il lancio del nuovo portale web del Ministero ed il portale Opencantieri, best practice internazionale sull’apertura dei dati relativi alle opere pubbliche di interesse nazionale.

Questo relatore nel programma congressuale

mercoledì, 25 Maggio 2016

15:00
18:00

Opere pubbliche 2.0[co.63]

Il Paese si sta dotando per la prima volta dal dopoguerra di un piano sistematico di infrastrutture per la logistica e i trasporti che veda in un tutto organico le grandi reti e gli snodi del traffico di  merci e persone per disegnare un Paese più collegato all'Europa e al sistema Mediterraneo, Si tratta di infrastrutture necessarie alla competitività del Paese e alla mobilità intelligente nelle aree urbane che rappresentano quindi le "priorità delle priorità”.

In questo ambito programmatorio è necessario considerare come strettamente collegate le reti fisiche con le reti telematiche e tecnologiche che costituiscono un’infrastruttura altrettanto essenziale per lo sviluppo. Una sinergia, nella stessa fase di progettazione e realizzazione delle opere, è necessaria per un efficiente impiego delle risorse.

Il convegno, che raccoglie i principali protagonisti di queste politiche, vuole fare il punto su questo aspetto del piano di infrastrutturazione del Paese.

Torna all'elenco dei Relatori